Disturbi Energetici ( ansia,depressioni, attacchi di panico )

Reequilibrazione energetica – Metodo Solere.

Trattamento dei disturbi emozionali e psico somatici. Sembra strano, che un fisioterapista o osteopata possa trattare questo tipo di problemi. Ma se si analizzano bene le cose, si capisce che non c’è nessuna invasione nel campo medico o psicologico. Infatti i pazienti che beneficiano del trattamento non sono persone malate, ma soggetti con un disturbo energetico- emozionale. Vediamo di spiegarlo meglio.

Molti dei disturbi, definiti psicosomatici, in realtà sono delle disfunzioni del nostro sistema bio magnetico (energetico), che perturba il sistema nervoso autonomo condizionando molte delle nostre funzioni involontarie. I disturbi energetici, a mio avviso, rappresentano il 50% dei disturbi lamentati dal paziente.

In prima analisi sembrerebbe una forzatura, ma se si analizzano bene le cose si capisce che molte persone soffrono realmente per una somatizzazione emozionale acquisita. Quanti, incominciano a non stare bene dopo uno shock emozionale, una malattia che li ha tenuti fermi per parecchio, o dopo un periodo particolarmente stressante? Il paziente con disturbi energetici riferisce sempre: “ dopo quello shock, sono iniziati tutti i miei fastidi, non dormo più, ho i muscoli sempre tesi, soffro di palpitazioni, mi tira dappertutto, sono cambiato caratterialmente, sono più depresso o più nervoso, etc.” Trattare il corpo in questo caso si rivela spesso inutile o controindicato.

Molte persone, infatti, riferiscono che si sono già fatti trattare da altri professionisti, senza nessun beneficio e spesso, sono anche catalogati come pazienti pisco somatici.

Il trattamento energetico che pratico, sfratta i principi classici della medicina tradizionale cinese e dell’agopuntura, ma la metodologia di applicazione si basa sui principi ideati dal prof. Solere. Si tratta della stimolazione di particolari aree corporee descritte in agopuntura, ma la stimolazione non avviene per mezzo di aghi, ma grazie all’utilizzo di una speciale apparecchiatura (AMPI) che senza nessun effetto iatrogeno e nessuna controindicazione, effettua uno speciale massaggio su queste aree. L’utilizzo dell’AMPI permette di effettuare una stimolazione più energica degli ago punti risultando più efficace della tradizionale agopuntura.

Con questa metodica si trattano in poche sedute, svariate manifestazioni somatiche, come: disturbi psicosomatici (gastrite nervose, coliti) attacchi di panico, stati depressivi, insonnie o cattiva qualità del sonno, fibromi algia, modifiche di temperamento. Traggono benefici anche i dolori peggiorati e scatenai dal freddo, umidità e vento.